Questo andava semplicemente condiviso.

Posted on 21 maggio 2011

0


Sul sito online del quotidiano Libero è comparso oggi quello che a me sembra un interessante articolo sui contorni dell’omofobia.

In breve: in alcuni Paesi  (Iran e Siria tra gli altri) essere omosessuali è un reato punibile con la pena di morte, capita quindi che alcuni cittadini chiedano asilo politico ai Paesi europei; in Repubblica Ceca è prassi sottoporre i richiedenti alla prova fallometrica, e l’Unione Europea non è d’accordo.

Vedo che ci sono quattro commenti, e nonostante un pizzico di paura premonitrice scelgo di leggerli. Tra i quattro figura quello di vittorioiloveyou dal titolo “perché in UE??”:

Penso sia arrivato il momento di interrogarci sul ruolo della UE. La Rep. Ceca ha il diritto, anzi dico io, il dovere di adoperare prove fallometriche. Purtroppo tutte le più grandi menti sono da sempre ostracizzate dal “buon senso” comune. Le grandi idee fanno paura…la UE metterebbe lingua anche sull’uso dello zyklon b…questa UE ci ha scocciato!! chiedo a codesto quotidiano (unico nel panorama editoriale italiano, ma oserei dire europeo) di farsi paladino di questa IDEA e di spingere verso un uso del suddetto test anche nella nostra ormai miseranda Italia, piena di omosessuali e zingari. Letizia salvaci da quel terrorista!! P.s.: Forza Milan

Un delirio fantastico.

P.S. A proposito dell’uso del test fallometrico, consiglio la lettura dell’interessantissimo studio pubblicato dall’American Psychological Association nel 1996.

Annunci
Posted in: Attualità