Il governo del fare

Posted on 3 aprile 2011

1


Ecco come gli esponenti del nostro governo hanno finora affrontato la crisi di Lampedusa:

Il 16 marzo il ministro Maroni ha criticato l’Unione Europea per lo scarso impegno profuso a nostro aiuto.

Il 25 marzo lo stesso ministro Maroni e il ministro Frattini si sono recati a Tunisi e sono tornati annunciando nuovi accordi in materia di contrasto alle partenze dei migranti.

Il 30 marzo il presidente Berlusconi si reca a Lampedusa promettendo che sarebbe stata liberata dagli immigrati entro un paio di giorni – lo stesso giorno la Commissione europea rende noto che nel tra 2010 e 2011 sono stati stanziati per il nostro Paese circa 80 milioni di euro.


Oggi da Tunisi affermano che il 25 non è stato raggiunto alcun nuovo accordo, tremila migranti sono ancora a Lampedusa, il governo prende tempo, ma se non altro il nostro premier ha deciso di allietarci con un’altra delle sue gioiose barzellette.

Meno male che è il governo del fare, pensa se fosse il governo dei cazzari…

Annunci
Posted in: Attualità, Politica